Mediocrità e altre rivelazioni

Tu brilli al buio. In pochi riescono a percepirti.

 

 
Alcuni non mi vedono ma
a volte sono io che non voglio brillare
a volte invece vorrei ma
mi rendo conto di non saper luccicare
a comando
e anche se la luce s’interrompe
non c’è alcun interruttore.
 
Forse
sono un fiammifero
di legno
e splendo un poco
come un fuoco
acceso sulla neve
e splendo a breve
ma solo se qualcuno
mi regala un po’ d’attrito
o persino una scintilla
alla mia testolina azzurra
ah. no.
azzurra è la chioma dei cerini
io sono un fiammifero
io ho il capo rosso
e dovrei saperlo
il fatto è che non posso
il colore non esiste qua sotto
perché non esistono colori
dove c’è il buio
e nessuno accende la luce
e non c’è diamante che possa brillare
né quello pazzo, né il minerale.
ah

brillare al buio, che assurdità
sono un fuocherello estinto
da dimenticare
un Minerva umido e spento
che si lascia lodare
per un solo bagliore fulmineo
che sospende per un lampo
questa profonda oscurità
che si chiama vanità

 

  (sei anni o secoli fa)


—————————————————————————————————

…sono al buio, ma le zanzare mi percepiscono alla grande.
 
Altro che versi da due lire
altro che scintilla
altro che fiammifero
è il monitor che brilla
Vaffanculo!

 

  (qualche minuto più tardi)

Annunci

2 thoughts on “Mediocrità e altre rivelazioni

Non è detto che ti risponda

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...